Martedì 7 maggio

“Oggi siamo andati a Nizza. Durante la mattinata abbiamo fatto un percorso di orienteering per le vie della città. È stato super interessante e, essendoci divisi in gruppi, è stata anche una bellissima occasione per conoscere persone di altre classi. La parte più bella ed emozionante del percorso è stata in assoluto quando siamo saliti fino alle cascate. Da lassù il panorama era magnifico. Verso mezzogiorno siamo andati a mangiare in spiaggia. Nel pomeriggio abbiamo avuto tempo libero e ne abbiamo approfittato per girare un po’ meglio la città e per fare shopping. La sera sono stata a casa degli zii e dei cuginetti della mia corrispondente, che sono stati molto disponibili e gentili nei miei confronti”. Silvia Lindberg

“Oggi a Nizza è stata una bellissima giornata anche se ora sono stanca morta! Ho anche dormito sul pullman al ritorno. In mattinata con altre 5 o 6 persone del gruppo abbiamo fatto il percorso di orienteering, compresi tutti i gradini per arrivare al Châteaufrown. La vista panoramica e la cascata sono sicuramente valse la fatica!smiley Non potevo staccare gli occhi dal mare. Più di una volta abbiamo dovuto fermare dei passanti per avere indicazioni, ma la maggior parte di quelli che abbiamo trovato erano italiani! C'erano italiani letteralmente ovunque. Abbiamo camminato davvero un sacco e ammetto che abbiamo anche usato molto Google Maps per trovare i negozi in cui volevamo entrare. Non potevamo non approfittare del paesaggio per fare tante foto. Ci siamo presi tutti dei piccoli souvenirs e anche qualcosa da mangiare, come le crêpes. Il pranzo al sacco, invece, l'abbiamo mangiato beatamente sulla spiaggia. Adesso è sera e io e la mia corres stiamo cercando un film da vedere insieme”. Paola Redaelli