Tu sei qui

CasateOnLine

Il progetto 'Mixed Reality Trainer' fra i primi tre nella categoria riabilitazione

Inviato da Maurizio Rizzo il Mer, 15/07/2020 - 09:56

Ulteriori soddisfazioni in aggiunta a quelle già raccolte, per il progetto Mixed Reality Trainer, nato fra i banchi dell'istituto superiore Greppi di Monticello, in collaborazione con La Nostra Famiglia di Bosisio Parini.

L'8 e il 9 luglio si è infatti svolto il primo annual meeting della Rete IRCCS delle Neuroscienze e della Neuroriabilitazione, in modalità virtual congress. Si tratta del più grande network di ricerca italiano...leggi tutto

Maturità: gli ultimi risultati. Altre dodici eccellenze

Inviato da Maurizio Rizzo il Mer, 01/07/2020 - 12:13

Nelle scorse ore sono stati resi noti i risultati delle ultime classi quinte dell'istituto superiore Greppi di Monticello e con essi naturalmente, anche le tante eccellenze ottenute da ragazzi e ragazze delle quattro sezioni che mancavano all'appello.

Si tratta dei 100/100 assegnati a Chiara Pirovano e Alessia Zangirolami (5SB), mentre in 5SC hanno ottenuto la massima votazione Benedetta Pirovano (100/100), Serena Scaccabarozzi e Marta Strucek (100/100 e lode)....leggi tutto

Foto e interviste ai ragazzi eccellenti

Inviato da Maurizio Rizzo il Sab, 27/06/2020 - 10:11
Primi risultati di questa maturità decisamente inedita all'istituto superiore Greppi di Monticello. Sei al momento i tabelloni esposti sul sito web della scuola, relativi alle classi 5SA (socio-psico-pedagogico), 5LA (linguistico), 5LC (linguistico), 5EA (economico-sociale), 5TK (telecomunicazioni) e 5KA (chimico)e  già più di una dozzina le eccellenze. Ad ottenerle sino ad ora, sono stati Sabrina Accattini, Ikram Mahhadi, Alessia Amati, Irene Pozzoni, Benedetta Gerosa, Ali...leggi tutto

5IA alla fase regionale del Premio Scuola Digitale

Inviato da Maurizio Rizzo il Lun, 01/06/2020 - 10:43

La seconda edizione del Premio Scuola Digitale, bandito dal Miur, è entrata nella fase regionale, che per la Lombardia verrà organizzata dall' Istituto Don Milani di Tradate. Il 5 giugno L'IISS Greppi sarà presente con il progetto Mixed Reality Trainer, per contendersi la vittoria insieme alle 22 scuole del secondo ciclo di studi vincitrici delle precedenti fasi provinciali.
I ragazzi competeranno tra loro presentando online progetti innovativi, c...leggi tutto

Compagne al Greppi (e poi al Manzoni), Chiara, Martina e Sara si laureano online negli stessi giorni e con 110 e lode

Inviato da Maurizio Rizzo il Ven, 17/04/2020 - 15:44

Sara, Martina e Chiara in gita scolastica quando frequentavano l'istituto Greppi


Una laurea ''a distanza'' - dopo una discussione affrontata da casa, davanti ad un pc - ma conseguita a pieni voti. E nonostante i timori della vigilia dovuti a questa modalità, tutta nuova in tempi di Covid, la gioia è stata davvero infinita e soprattutto condivisa. Sì perchè Sara Renon, Chiara Casiraghi e Martina Di Sano hanno vissuto a una manciata di giorni l'una dall'altra, la medesima esperienza, laureandosi con 110 e lode a distanza di poco più di un lus...leggi tutto

Coronavirus: la 5°IA del Greppi realizza un video per ribadire che ''andrà tutto bene''

Inviato da Maurizio Rizzo il Mer, 08/04/2020 - 14:56

"Andrà tutto bene" è il leit motiv positivo che ci sta accompagnando in queste settimane di emergenza da Covid-19. Vuole essere un invito a non perdersi d'animo di fronte all'incertezza e alla paura di quel che sarà, un richiamo forte alla speranza e alla condivisione. In tutta Italia, da nord a sud, vediamo fogli, striscioni e lenzuola sui quali è scritto questo semplice motto accompagnato da un arcobaleno.
 

Buoni i risultati della 5IA nel progetto ''SI Impresa''

Inviato da Maurizio Rizzo il Ven, 20/03/2020 - 16:49

I ragazzi del Greppi che hanno partecipato al progetto SI Impresa


È stato reso noto in questi giorni l'esito finale della competizione Progetto SI (Scuola - Impresa-Famiglia) di Fondazione Cariplo e Fondazione Politecnico di Milano a cui ha partecipato nelle scorse settimane anche l'istituto Greppi di Monticello.

Nonostante le scuole chiuse in questo periodo di emergenza sanitaria, Fondazione Cariplo e Politecnico di Milano hanno deciso di far arrivare una buona notizia a docenti e ragazzi che hanno partecipato al concorso SI Fabbrica, che ha...leggi tutto

L'Istituto ai tempi del Coronavirus si attiva con nuove tecnologie e didattica a distanza

Inviato da Maurizio Rizzo il Mar, 10/03/2020 - 17:18

In queste settimane di isolamento forzato, si fa un gran parlare della didattica a distanza e dell'efficacia di questo mezzo di insegnamento.
I docenti sanno bene che le condizioni ideali per l'apprendimento sono quelle in cui la presenza, la vicinanza tra le persone e l' interazione favoriscono la crescita culturale degli allievi. Tuttavia l'anomalia della situazione rende necessario un riassestamento della prassi didattica tradizionale, tale da consentire, con i nuovi mezzi a disposizione, di trovare soluzioni alternative.

Nello specifico, al Greppi viene utilizzato Office 365, una piattaforma cloud in uso da anni, come complemento alla didattica curricolare ordinaria, ma che in questi giorni si è rivelato uno strumento fondamentale per la didattica a distanza. Ogni alunno e ogni docente dell'istituto monticellese è dotato di un account che corrisponde a un indirizzo di posta elettronica, utilizzato non soltanto per la posta, ma anche per accedere a una serie di servizi che la piattaforma mette a disposizione. Tra questi, quello di maggiore utilità in questo momento si chiama Teams e permette non soltanto di creare una classe virtuale, ma anche di realizzare videoconferenze con moltissimi partecipanti. C'è quindi la possibilità di fare una lezione da remoto: il docente e gli alunni possono decidere di farsi vedere oppure no e hanno la possibilità di mostrare a tutti i partecipanti diversi contenuti digitali.

La cattedra di un docente ai tempi del coronavirus: a casa propria con computer, webcam,
microfono, tavoletta grafica e software di collaborazione nel cloud

Ad esempio, il docente può far vedere le pagine di un libro in versione digitale oppure può condividere una lavagna sulla quale possono scrivere sia il docente, sia gli studenti in tempo reale. Come spiega bene il prof. Malafronte docente di Informatica ed esperto di didattica digitale: ''il vantaggio di fare le lezioni in diretta sta nel fatto che in quel momento c'è un'interazione tra il docente e gli studenti; a differenza di lezioni registrate, c'è la possibilità di fermarsi, di fare delle domande e di chiedere ai propri alunni che cosa hanno capito e se hanno delle osservazioni da fare; in qualche modo si cerca di ricreare la stessa atmosfera che si ha durante la lezione in classe. Ovviamente non è esattamente la stessa cosa, però è quanto più si avvicina a una lezione tradizionale. Abbiamo la possibilità di condividere dei materiali con i nostri alunni e di assegnare loro dei compiti con delle scadenze. Gli alunni possono restituire entro una certa data i lavori da loro svolti e i docenti possono correggerli e dare dei feedback''.

Questa modalità di lezione da remoto non è esclusivo appannaggio dei docenti di materie scientifiche. Da anni infatti, il prof. Malafronte ha ricoperto il ruolo di esperto formatore del corpo docente attraverso corsi ad hoc. In tal modo molti insegnanti non hanno avuto alcuna difficoltà ad attivare le videoconferenze e a loro volta a farsi formatori di altri colleghi con lo spirito di collaborazione reciproca che, da sempre, caratterizza l'istituto Greppi. In molte classi sono stati fatti degli orari delle lezioni in streaming e gli alunni hanno un calendario nel quale possono vedere quando inizia la lezione di Italiano, di Matematica, e delle altre materie. Sono orari un po' più snelli rispetto a quelli normali, ma che garantiscono, ogni giorno, alcune ore di lezione in diretta. Altri docenti, che non fanno le lezioni in streaming, si sono organizzati con i propri studenti e inviano loro dei compiti oppure dei video nei quali registrano la lezione che avrebbero tenuto a scuola.

"Da d...leggi tutto

Gli studenti in Spagna per il progetto 'Erasmus Plus'

Inviato da Maurizio Rizzo il Ven, 28/02/2020 - 07:54

Dal 12 al 18 febbraio 2020 l’IISS A. GREPPI ha partecipato al primo appuntamento internazionale del progetto biennale ERASMUS PLUS  2019 -21 dal titolo "EUthopia: usare la memoria per costruire il futuro dell'Europa" tenutosi a Talavera dela Reina (Spagna) e finanziato dalla Comunità Europea.
 
 

L'11 marzo la cybersecurity in un incontro con Microsoft

Inviato da Maurizio Rizzo il Sab, 22/02/2020 - 08:06

Il 13 novembre 2013 il decreto sicurezza è divenuto legge. Obiettivo del legislatore è stato quello di garantire la sicurezza di reti, sistemi informativi e servizi informatici delle amministrazioni pubbliche e degli operatori nazionali - pubblici e privati- il cui malfunzionamento o l'uso improprio può pregiudicare la sicurezza nazionale. Dunque la cybersecurity, cioè la pratica di difendere i computer, i server, i dispositivi mobili, i sistemi elettronici, network e dati da attacchi p...leggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - CasateOnLine