Il capitano Pappalardo della GdF a lezione con classi di 4° e di 5°

Inviato da Maurizio Rizzo il Mar, 30/04/2019 - 08:51

Un'immagine della lezione in classe con il capitano Pappalardo


Nell'ambito del Progetto legalità, alcune classi quarte e quinte dell'istituto superiore Alessandro Greppi hanno incontrato, negli scorsi giorni, il Capitano Luigi Pappalardo, Comandante della Compagnia della Guardia di Finanza di Lecco, che ha illustrato compiti e struttura del corpo. Con uno sguardo all'attualità, il relatore ha affrontato questioni spinose, quali l'evasione fiscale e il lavoro nero, obiettivi centrali del lavoro dell'arma. E' proprio a partire dalla giovane età che questi fenomeni possono essere contrastati grazie all'educazione al rispetto delle regole, argomento centrale dell'intervento. Rilevante anche lo scopo orientativo nella spiegazione dell'attività svolta dalla Guardia di Finanza e nella descrizione della carriera e delle scuole che è necessario frequentare per accedere al lavoro di finanziere. La modalità scelta per descrivere l'importanza della legalità in campo economico ha mirato a catturare l'attenzione dell'utenza: spezzoni di film umoristici e stralci di cabaret hanno alleggerito il tono di un argomento che rimane di grande attualità e importanza soprattutto per le nuove generazioni che, attraverso piccoli gesti di buona cittadinanza, come la semplice richiesta dello scontrino per ogni tipo di acquisto, possono contrastare fenomeni di illegalità. A completare l'intervento, numerose domande da parte degli studenti, anche in relazione al progetto "scuole sicure" che, grazie alla presenza periodica della Guardia di Finanza fuori dalle scuole, mira alla prevenzione delle tossicodipendenze.


 

Relazione con la stampa: 
Prof.sse Annarosa Besana e Rossella Gattinoni